IT
EN

Movimento &
Respirazione

Liberati attraverso il respiro
It's that simple!

Corsi di Movimento & Respirazione

Il respiro è l'unico strumento su cui possiamo contare in qualunque istante della giornata, il solo mezzo che può garantirci di accedere alla presenza istantanea di cui abbiamo bisogno nelle situazioni importanti.
Corsi e seminari

In arrivo a Marzo 2021

Così come a teatro si possono costruire i mille volti di un personaggio
allo stesso modo nel quotidiano si possono de-costruire le tensioni, i limiti e le paure che ci caratterizzano. Il Respiro è la chiave, basta sapere come fare.
Scopri di più

Viaggiando s'impara...

I viaggi di Movimento & Respirazione sono esperienze uniche, percorsi all'insegna dell'ascolto, del respiro e del rilassamento. Lontani dalla routine quotidiana, ma molto vicini a se stessi.
Viaggi in programma
Bio

About

Antonio ha conosciuto il palcoscenico in molte delle sue forme: come attore, assistant director, regista, autore e pubblico.

È l'ideatore e il fondatore della disciplina di Movimento & Respirazione.

Scopri di più
Studio

Agarte

È il luogo in cui Movimento & Respirazione trova le condizioni adatte a un lavoro in equilibrio e profondità.
Scopri agarte

Il minimalismo dell'ambiente lascia lo spazio necessario a chi lo abita per entrare in contatto con se stesso. Uno spazio per poter scoprire, lasciare e creare ciò che serve.

Parlano di Movimento & Respirazione

“Antonio è straordinario. La qualità del suo lavoro è incredibilmente efficace.”

“Ogni atleta che vuole superare i propri limiti dovrebbe avere l'opportunità di avvicinarsi a Movimento & Respirazione.”

“Antonio certamente in grado di tirare fuori il meglio in ogni artista.”

Leggi Tutti
FAQ

Domande frequenti

A chi é rivolto/indirizzato M&R?

A chi vive una condizione di stress.
A tutti coloro che vogliono dedicarsi a rallentare, prendersi cura di sé imparando a interpretare le necessità del proprio Corpo, riconoscendo cosa crea tensione superflua e come risolverla.
A chi vuole scoprire la potenza del Respiro.

La disciplina è adatta a tutti, ma non è per tutti.

È una specie di yoga, una ginnastica o una danza?

Ognuno di noi porta con sé una serie di personalissime tensioni fisiche, schemi di movimento e reazioni emotive standard ai periodi della vita.

Scoprirai come riconoscere e liberare il Corpo dai condizionamenti, senza far riferimento a forma prestabilita o impulso predeterminato. Si ricerca il Movimento libero e incondizionato, personale e profondo.

Non vengono utilizzati input esterni quali musiche, ritmiche o coreografie. Si accoglie il Movimento nel silenzio.

Come M&R influenza la mia vita nel quotidiano?

Ti accorgerai di come aumenterà la tua qualità di vita, ma senza cambiare una virgola nello svolgimento degli impegni lavorativi, familiari e personali.

Imparerai ad aumentare la tua capacità di ascolto, a rallentare l’azione ed espandere la tua presenza.
Seguendo il tuo unico e travolgente Respiro.

Si tratta di Pranayama, Minfulness o Rebirthing?

Il Respiro è vivo e immenso, non si può costringerlo in una tecnica, o in un nome. Andremo alla ricerca del tuo Respiro, per liberarlo dalle tensioni che porti addosso.

Scoprirai come intervenire attraverso il Respiro nelle situazioni di stress e come il Respiro può supportare il Corpo in ogni circostanza.

Si tratta di Movimento e di Respirazione.

Quante lezioni servono?

Un ciclo di lezioni è diviso in quattro incontri. In ogni incontro viene approfondito un dettaglio della disciplina.

L’unico obbiettivo di M&R è quello di fare in modo che M&R a un certo punto non serva più.

Si tratta di psicoterapia, coaching o counselling?

Nulla di tutto ciò.
La disciplina è di derivazione teatrale;
come l'attore impara a costruire un personaggio, così il praticante di M&R impara a riconoscere e a de-costruire le proprie caratteristiche autolimitanti.

M&R permette di riconoscere le sfaccettature che caratterizzano le tensioni e ogni tensione è un dettaglio del tuo personaggio.

M&R fa sì che tu possa scoprire la tua condizione neutrale, l’equilibrio prima del personaggio, la quiete prima della reazione.

È chiaro che si dovrà comunicare, verbalizzare ciò che si pensa e ciò che si sente, ma questo lo si fa anche al bar, su Facebook, con un amico, un nemico o tra sé e sé.

Si tratta di medicina alternativa?

Niente pillole, gocce, tisane, estratti, erbe o composti.
Il Respiro come primo rimedio e il Movimento come estensione di sé nel mondo.

È una meditazione?

È una contemplazione. Si osserva quello che c’è senza porre limiti all’ispezione, senza creare situazioni utili alla mente e al Corpo per “trasformare” il momento presente.

Quando troveremo del caos ci siederemo nel mezzo e staremo a vedere cosa succede.
Un respiro alla volta.

Ci sono delle controindicazioni?

Abituandoti a osservare la realtà attraverso una prospettiva inesplorata, ricordandoti del tuo Respiro, agendo con strumenti nuovi, ascoltando il tuo Corpo è possibile ti sorgano dei dubbi sulle abitudini, credenze e priorità che ti caratterizzavano prima.

I dubbi migliorano l'intelligenza, scolpiscono la volontà e permettono di scoprire chi siamo una volta liberi dai condizionamenti.
Una mente priva di dubbi è una mente ristretta.